FLEPAR Inail formula proposte operative per una PA a servizio di cittadini ed imprese, a sostegno del mondo impresa-lavoro e delle PMI. Sviluppa le competenze interdisciplinari dei professionisti pubblici per riforme: PA, sicurezza sul lavoro, giustizia, legalità, prevenzione della corruzione.

Ad attività sindacale FLEPAR affianca una intensa attività propositiva e di studio, fornendo contributi in materie strettamente correlate ai compiti istituzionali Inail: si pone come un laboratorio di idee e progetti caratterizzato da un approccio concreto, frutto dell'esperienza diretta sul campo.

Associazione apolitica e senza scopo di lucro, con carattere sindacale, col fine di tutelare interessi giuridici, economici, e funzione, professionalità, dignità e autonomia dei Professionisti Inail.
Interlocutore sindacale dell'Amministrazione, siede con piena legittimazione a tutti i tavoli sindacali.

Nel corso della storia di FLEPAR Inail abbiamo compreso che non sempre è sufficiente avere una buona idea, svilupparla e proporla nelle giuste sedi ma è altrettanto importante la modalità con la quale questa iniziativa viene veicolata e comunicata. Ci siamo resi conto che una comunicazione adeguata e moderna costituisce un valore aggiunto.

PCT

Generatore automatico di relata per notifica via PEC (www.pergliavvocati.it)

01 Apr 2015
Di seguito il link che rimanda ad un'App, predisposta dalla Fondazione Italiana per l'Innnovazione Forense, con cui si può generare la relata da utilizzare per una notifica a mezzo PEC. Nella pagina sono fornite le indicazioni per effettuare questo tipo di notifica e vi è contenuto lo strumento per l'estrazione automatica dell'impronta e del riferimento temporale dell'atto o documento da notificare, che vanno inseriti nella relata. http://www.pergliavvocati.it/relatapec/

Il Ministro della Giustizia firma il Decreto per l'avvio del PCT anche in Cassazione. Comunicazioni e notificazioni di cancelleria obbligatorie in forma telematica dal 15.02.2016.

21 Gen 2016
  Il Ministro della Giustizia ha firmato il decreto per l'avvio delle comunicazioni telematiche obbligatorie in Cassazione per i procedimenti civili. Viene, quindi, dato avvio all'iter per introdurre il processo civile telematico anche per i procedimenti civili avanti alla Suprema Corte. Il Ministero ha evidenziato che "si raggiunge in questo modo un risultato importante che non sarebbe stato possibile senza la forte adesione che al processo civile telematico hanno contribuito a dare in questi 18...

Il 9 gennaio 2016 entra in vigore il Decreto 28.12.2015 sull'attestazione di conformità dei documenti informatici.

11 Gen 2016
Il decreto del Direttore Generale DGSIA (Direzione Generale Sistemi Informativi Automatizzati) del Ministero della giustizia, approvato in data 28.12.2015 ed entrato in vigore il 9 gennaio 2016, ha portato a compimento il sistema delle attestazioni di conformità di atti e provvedimenti nel processo telematico, regolando le modalità di attestazione della conformità apposta su un documento informatico separato dalal copia informatica. Il potere di autentica era stato attribuito, tra gli altri, agli avvocati dal comma...

L'Ordine degli Avvocati di Milano stila il "Manifesto del Processo Telematico"

24 Giu 2015
Il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano ha evidenziato in un documento (denominato "Manifesto del Processo Telematico") le questioni principali relative al PCT, che necessitano di risposte urgenti sia sotto il profilo tecnico che normativo. Il Manifesto, nell'ottica e con lo spirito di aiutare il percorso di informatizzazione del processo civile, è stato portato all'attenzione anche del Consiglio Nazionale Forense.

PCT: circolare del Ministero della Giustizia del 15 aprile 2015 in tema di download degli atti presenti nei fascicoli informatici e di trasmissione degli allegati alle comunicazioni ed alle notificazioni

06 Mag 2015
Il Ministero della Giustizia ha pubblicato, in data 15 aprile 2015, l'allegata Circolare in tema di download degli atti presenti nei fascicoli informatici e trasmissione degli allegati alle comunicazioni e notificazioni. Le modifiche introdotte nelle funzionalità del PCT e rese note dalla Circolare del Ministero della Giustizia in argomento, riguardano in sintesi: 1) le modalità di download della copia o del duplicato: l’utente abilitato esterno può scegliere se effettuare il download della...

PCT: obbligo per le Imprese di dotarsi di casella pec: Direttiva del Ministero della Giustizia, d'intesa col Ministero per lo Sviluppo Economico

06 Mag 2015
Il Ministero della Giustizia, d’intesa con il Ministero dello Sviluppo economico, ha emanato una direttiva tesa a migliorare la tenuta del registro delle imprese e ad omogeneizzare i comportamenti delle Camere di Commercio, con lo specifico obiettivo di implementare l’agenda digitale italiana, con particolare riguardo al Processo civile telematico.  Nello specifico, la direttiva prevede l’obbligo per le imprese costituite in forma societaria e le imprese individuali attive non soggette a procedura...

Dal 31 marzo 2015 obbligatorio il deposito telematico dei pignoramenti.

20 Apr 2015
Dal 31 marzo 2015 è diventato obbligatorio il deposito telematico dei pignoramenti, nel senso che copia conforme dell'atto di pignoramento, del titolo, del precetto e della nota di iscrizione a ruolo, la quale va redatta secondo le disposizioni impartite dal decreto del Ministero della Giustizia del 19 marzo 2015, pubblicato sulla G.U. n. 68 del 23.03.2015 (in allegato il decreto). Di seguito il link che rimanda ad una pagina predisposta dalla Fondazione Italiana per l'Innovazione Forense, dove si spiegano...