FLEPAR Inail formula proposte operative per una PA a servizio di cittadini ed imprese, a sostegno del mondo impresa-lavoro e delle PMI. Sviluppa le competenze interdisciplinari dei professionisti pubblici per riforme: PA, sicurezza sul lavoro, giustizia, legalità, prevenzione della corruzione.

Ad attività sindacale FLEPAR affianca una intensa attività propositiva e di studio, fornendo contributi in materie strettamente correlate ai compiti istituzionali Inail: si pone come un laboratorio di idee e progetti caratterizzato da un approccio concreto, frutto dell'esperienza diretta sul campo.

Associazione apolitica e senza scopo di lucro, con carattere sindacale, col fine di tutelare interessi giuridici, economici, e funzione, professionalità, dignità e autonomia dei Professionisti Inail.
Interlocutore sindacale dell'Amministrazione, siede con piena legittimazione a tutti i tavoli sindacali.

Nel corso della storia di FLEPAR Inail abbiamo compreso che non sempre è sufficiente avere una buona idea, svilupparla e proporla nelle giuste sedi ma è altrettanto importante la modalità con la quale questa iniziativa viene veicolata e comunicata. Ci siamo resi conto che una comunicazione adeguata e moderna costituisce un valore aggiunto.

Archivio

Napoli, 23 - 24 febbraio 2018: FLEPAR Inail parla di innovazione, prevenzione, sviluppo della P.A. e sicurezza del lavoro.

20 Feb 2018
Definito il programma della due giorni che FLEPAR Inail organizza a Napoli il 23 e 24 febbraio prossimi. Prosegue il lavoro della nostra Associazione su questi temi, confrontandoci con il mondo delle imprese, i professionisti, il mondo politico, i cittadini, le istituzioni, attraverso questo importante evento di cui, in allegato, viene pubblicato il programma. Sarà anche possibile seguire l'evento sia tramite il live tweeting su @FLEPARInail, attraverso cui si potranno porre domande, intervenire con...

RiGENERIamo la PA> 23/24 Febbraio 2018, Napoli - Palazzo Reale. Sono aperte le iscrizioni.

07 Feb 2018
Sono aperte le iscrizioni all'evento organizzato da FLEPAR Inail a Napoli, nella prestigiosa sede del palazzo reale, il 23 e 24 febbraio 2018. Per iscriversi occorre inviare email a congressi@defla.it, specificando nell'oggetto: “evento FLEPAR 23/24 febbraio 2018”. Le iscrizioni dovranno avvenire entro il 16.02.2018. sarà possibile accettare iscrizioni successive solo nel caso siano rimasti posti disponibili.

"I Professionisti pubblici. RiGENERIamo la PA!" - Napoli, Palazzo Reale 23 e 24 febbraio 2018

02 Feb 2018
 

Inaugurato l'anno giudiziario 2018.

28 Gen 2018
Il 26 gennaio è stato inaugurato l'anno giudiziario 2018 nell'Aula Magna del palazzo di Giustizia, presso la Corte Suprema di Cassazione. In allegato pubblichiamo gli interventi e a questo link del Ministero della Giustizia è reperibile pa Relazione sull'Amministrazione della giustizia per il 2017: https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_2_15_4.page

L'Anac pubblica uno studio sul tema degli sprechi e della corruzione negli appalti.

30 Gen 2018
L’Ufficio rilevazione e monitoraggio prezzi di riferimento contratti pubblici dell’Anac ha pubblicato lo studio ‘Efficienza dei contratti pubblici e sviluppo di indicatori di rischio corruttivo – gennaio 2018’, che - tra le altre cose - propone una metodologia innovativa di calcolo di indicatori di rischio corruttivo e di inefficienza della spesa per contratti pubblici, in base al quale l’insieme di tutti gli indicatori presentati costituisce un sistema organico di “red flags”, ossia di indicatori di anomalia il cui...

Approvata la legge a tutela dei "whistleblower". L'Anac predispone un ufficio apposito per le segnalazioni.

16 Dic 2017
Sulla G.U. n. 291 del 14 dicembre 2017 è stata pubblicata la legge sul "whistleblowing", che entrerà in vigore il prossimo 29 dicembre. Si tratta della legge recante "Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato" (n.179/2017). La legge, nel tutelare i "whistleblower", prevede che il dipendente che segnali un illecito, oltre ad avere garantita la rioservatezza sull'identità, non possa...

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha firmato il decreto che aggiorna, per il 2018, i parametri dei compensi professionali degli Avvocati.

19 Dic 2017
Il Ministro della Giustizia, On. Andrea Orlando, ha firmato il decreto ministeriale con cui vengono aggiornati i parametri per i compensi professionali degli Avvocati e lo ha trasmesso al Consiglio di Stato. Il DM n. 55/2014 contiene gli attuali parametri per il calcolo delle tariffe degli avvocati, ma dal 2018 - se il DM firmato dal Ministro Orlando troverà l'approvazione definitiva - entreranno in vigore importanti novità. La novità più importante per le tariffe degli Avvocati dovrebbe...

Il Ministro Orlando accoglie la richiesta del CNF di intervenire sull'obbligo per gli Avvocati di stipulare la polizza infortuni.

07 Nov 2017
Con una nota del 27 ottobre scorso, il Ministro Orlando ha comunicato al CNF, a seguito di una richiesta a firma del Presidente Mascherin, che l’Ufficio legislativo del Ministero della Giustizia provvederà a formulare una proposta di modifica per l’articolo 12 comma 2 della legge professionale del 2012, relativo all’obbligo assicurativo per infortuni, come richiesto dal Consiglio Nazionale Forense. Il presidente Andrea Mascherin aveva infatti scritto al Ministro Andrea Orlando, per chiedergli di valutare l’...

Il Ministero del Lavoro mette a disposizione la piattaforma online per gli accordi di smart working.

17 Nov 2017
E' operativa, dal 15 novembre, la nuova piattaforma sul portale dei servizi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l'inserimento degli accordi di smart working (lavoro agile). In questo modo, le aziende sottoscrittrici di accordi di smart working, conclusi in forza della legge 22.05.2017, n. 81 ("Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato"), potranno (e dovranno) inviare tutta la...

L'uso del FOIA in aumento tra i cittadini.

29 Nov 2017
La Funzione Pubblica comunica gli esiti del monitoraggio curato dal Ministero sull'uso del FOIA (Freedom Of Information Act) tra i cittadini. In particolare, è stato rilevato come, nel terzo trimestre del 2017, le istanze alla PA siano aumentato del 37% rispetto al trimestre precedente, raggiungendo un totale nel trimestre di 339 richieste; in aumento anche le istanze che vengono trattate: 294 pari ad una percentuale +33% rispetto al precedente trimestre Il numero più alto di istanze viene...